Studio Legale Andreello – Padova

Home  /  News 

Cosa cambia nel processo esecutivo

Il Decreto Legge 83 entrato in vigore il 27 giugno contiene molte novità relative al processo esecutivo.

 

Tra le più importanti segnaliamo le seguenti:

- la possibilità di sottoporre ad esecuzione forzata anche i beni indisponibili o alienati a titolo gratuito (nuovo art. 2929-bis c.c.);

- l'obbligo previsto per il creditore di avvertire il debitore nell'atto di precetto della possibilità di rivolgersi ad un organismo di composizione della crisi o ad un professionista delegato dal Giudice;

- la nascita di un portale delle vendite giudiziarie pubbliche di beni mobili ed immobili gestito direttamente dal Ministero della Giustizia;

- la possibilità per il debitore di convertire il pignoramento a rate;

- la riduzione dei termini per la richiesta di vendita dei beni pignorati che scende a 45 giorni;

- la possibilità per il creditore di accedere alle banche dati per la ricerca telematica dei beni da pignorare.

 

Per approfondimenti in allegato è possibile scaricare la normativa.

Per informazioni o chiarimenti lo Studio Andreello rimane a completa disposizione.

Cosa cambia nel processo esecutivo
Documenti scaricabili
condividi