Studio Legale Andreello – Padova

Home  /  Commenti 

I Fondi Europei per le Imprese

Oggi vi parliamo brevemente dei Fondi Europei disponibili per le aziende italiane.

Ci sono numerose possibilità ed è importante conoscerle perchè si tratta di fondi che appartengono anche all'Italia e grazie ai quali già molte aziende italiane hanno potuto fare ricerca, trovare partner, costruire reti: in una parola svilupparsi.

In un momento economico difficile, quando i finanziamenti nazionali scarseggiano o vengono gradualmente ridimensionati, diventa fondamentale guardare all'Europa avendo a disposizione gli strumenti giusti.

La prima differenza importante da tenere in mente è quella tra:

- finanziamenti a gestione diretta, per i quali la richiesta va presentata direttamente all'Unione Europea a Bruxelles in lingua inglese

- finanziamenti a gestione indiretta, gestiti da istituzioni ed enti locali come nel caso di POR, per il quale il nostro interlocutore è la Regione.

Per quanto riguarda quelli a gestione diretta esistono due tipologie di fondi:

- gare d'appalto (tenders) che si possono monitorare direttamente nel sito http://ted.europa.eu/TED/main/HomePage.do

- sovvenzioni a fondo perduto (calls for proposals)

I programmi dell'Unione Europea attraverso i quali è possibile accedere a sovvenzioni a fondo perduto sono molti e si suddividono per settore:

- Horizon 2020 (ricerca e innovazione)

- Life 2014-2020 (ambiente)

- Erasmus Plus

- Creative Europe (cultura & media)

- Cosme 

- Interreg Ivc 2014-2020 (cooperazione territoriale)

- Europeaid (cooperazione allo sviluppo)

Tra i più interessanti per le piccole e medie imprese vi segnaliamo Horizon 2020, in particolare lo SME Instrument (Small & Medium Enterprises), che si rivolge alle piccole e medie imprese che intendono presentare progetti innovativi e che sono interessate all'internazionalizzazione.

E' uno strumento strategico perchè supporta le aziende e le aiuta a superare quel gap che spesso esiste fra ricerca&sviluppo e realizzazione-commercializzazione dell'idea innovativa. Si può presentare anche singolarmente.

Un'altra possibilità per le aziende (non solo PMI) all'interno di Horizon 2020 è Fast Track to Innovation (2015-16): si rivolge alle aziende che vogliono collaborare con partner e mira a sviluppare la trans-disciplinarietà e la cooperazione fra diversi settori industriali.

Anche Life 2014-2020 si rivela un ottimo strumento, in particolare per le aziende che operano nel settore della Green Economy, biodiversità e tutela dell'ambiente. Dal suo lancio nel 1992 Life ha finanziato un totale di 725 progetti in Italia.

Cosme è un altro programma rivolto alle aziende che mira allo sviluppo della competitività delle piccole e medie imprese (SMEs) attraverso un supporto tecnico dedicato nelle seguenti aree:

- accesso al credito (www.access2finance.eu)

- accesso ai mercati

- formazione all'imprenditoria 

- riduzione burocrazia e sviluppo di una amministrazione business-friendly

Un'ultima indicazione che vogliamo dare riguarda il programma Interreg Ivc, che ha l'obiettivo di sviluppare la cooperazione territoriale transfrontaliera tra diverse regioni dell'Europa, è finanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale e si concentra in particolare su Innovazione ed Ambiente.

Comprendere le tipologie, le modalità di accesso e i meccanismi di presentazione dei progetti è piuttosto complesso e certamente questa breve carrellata non risulta esaustiva. 

Data l'importanza del tema e le opportunità che si potrebbero aprire per molti operatori economici in allegato mettiamo a disposizione una guida di Eurosportello del Veneto, completa ed autorevole, che sarà di sicuro supporto alle aziende.

Per avere maggiori possibilità di ottenere un finanziamento l'obiettivo è quello di preparare un progetto ben scritto, che contenga un'idea innovativa, una pianificazione a lungo termine e che miri alla creazione di un network internazionale attraverso il dialogo con diversi partner.

Alle aziende venete in particolare segnaliamo che per informazioni e richieste su questi temi possono rivolgersi a:

Eurosportello del Veneto www.eurosportelloveneto.it 

Fondazione Fenice www.fondazionefenice.it

© Studio Legale Andreello

 

 
 

Documenti scaricabili
condividi